SELEZIONE KOI OTTOBRE 2016

Siamo in Giappone per la selezione invernale 2016 delle koi che importeremo in Italia.
Per seguire il nostro diario di viaggio e rimanere aggiornati sulle nostre nuove koi, clikka QUI

Sabato 15 Ottobre 2016

La giornata inizia molto presto con una levataccia che ci porta verso l’aeroporto di Venezia dove abbiamo il primo volo verso Amsterdam, da lì poi prenderemo la connessione per Tokyo.
A causa del brutto tempo, partiamo con circa 50 minuti di ritardo, giusto in tempo per imbarcarci sul volo per Tokyo che stava quasi per chiuderci le porte in faccia…

img_6101

Quando si arriva in Giappone si respira sempre un’atmosfera particolare, ma nello stesso tempo si entra in un turbinio vorticoso legato al caos e alla vita frenetica che il popolo nipponico ha quotidianamente.
Ciò però a volte gioca a nostro favore e, vista la voglia sfrenata che abbiamo di arrivare nella prefettura di Niigata, prendiamo una serie di treni con destinazione Nagaoka…

img_6105

img_6106

Finalmente giungiamo sulle montagne di Yamakoshi, dove veniamo accolti da un sole come poche volte abbiamo visto da queste parti ed, ovviamente non possiamo che rimanere a bocca aperta davanti a panorami come questo…

8v4a9654

Decidiamo di non perdere ulteriore tempo e la prima koi farm che visitiamo è quella di un top breeder di Niigata ovvero Yagenji, un allevatore che puntulamente ogni stagione esaurisce le koi che ha a disposizione per la vendita a dimostrazione della qualità superba dei propri pesci!

8v4a9655

Questo è uno degli allevamenti più puliti, ordinati e con l’acqua limpida che abbiamo mai visto e, ogni volta che veniamo a trovare i fratelli Yagenji, non si smentiscono mai! Nemmeno sul caffè, non per niente vengono soprannominati “Starbucks”.

8v4a9657

Non troviamo tuttavia nulla che soddisfi le nostre esigenze anche perché abbiamo in programma con loro un Harvest per Martedì, dove avremo la prima scelta sui pesci che usciranno dal mud pond.
Decidiamo quindi di proseguire oltre per visitare uno dei nostri allevatori preferiti ovvero Maruhiro, ma lungo la strada non possiamo non fermarci ad immortalare quando stiamo vedendo…

8v4a9659

8v4a9662

Arriviamo finalmente da Hironori san che tuttavia non è presente in allevamento, ma veniamo comunque accolti da una sempre sorridente Saori, ovvero la moglie di Maruhiro.

8v4a9690

Ogni anno che passa la qualità dei pesci di questo “neo” allevatore di Niigata cresce sempre di più e non si può che rimanere sbalorditi dallo spettacolo che puntualmente ci viene offerto…

8v4a9689

Il rapporto qualità-prezzo che ci viene riservato è anch’esso irresistibile. Non ci resta che abbracciare il retino e per portarci a casa i primi esemplari di questa selezione!

FOTO 1
Nisai Mix – 2 anni – 35/40 cm

8v4a9675
Chagoi Ginrin, Maruten Sanke, Kin Kabuto, Hi Utsuri Ginrin, Soragoi Ginrin

Abbiamo ancora un po’ di tempo a disposizione e decidiamo di fare un passaggio alla Marusei Koi Farm ovvero Hirasawa, ma anche lui è assente. Riusciamo tuttavia ad ammirare la nuova struttura adiacente al complesso principale e che sarà pronta tra qualche settimana ad ospitare nuove koi…

8v4a9694

Decidiamo di rientrare in albergo ma lungo la strada abbiamo il tempo di fermarci a salutare Manabu san altrimenti conosciuto come Yamazaki, un allevatore che, oltre a proporre koi di alta qualità, sprizza sempre simpatia da tutti i pori!

Oggi è stata una lunga giornata, siamo stremati ma oltremodo felici di aver rotto subito il ghiaccio con questa nuova importazione. Appuntamento a domani! OYASUMINASAI

Domenica 16 Ottobre 2016

Stanotte il jet lag ha colpito, alle 4:30 eravamo svegli come un campanello e, quando sei in Giappone, il pensiero che la mattina sarai nuovamente a caccia di koi, non ti fa più dormire!
Nonostante sia domenica, a Niigata in questo periodo non si riposa e ogni giorno è buono per effettuare gli harvest dei mud pond, ovvero raccogliere le koi dai laghi di accrescimento per portarle nelle vasche di vendita all’interno degli allevamenti. Partiamo quindi con la certezza di trovare nuove koi anche dagli allevatori che abbiamo visitato ieri e, lungo la strada decidiamo di fare tappa da un super top breeder di Niigata ovvero Dainichi, un allevatore che con le sue koi concorre ogni anno per la vittoria del più importante e famoso koi show del mondo ovvero l’All Japan Koi Show di Tokyo!

8v4a9705

Le sue koi sono di una bellezza esagerata, per non parlare della taglia che in pochi anni riescono a raggiungere. Vediamo Tancho e Kohaku sche sfiorano i 100 cm di lunghezza, con un body massiccio ma allo stesso tempo armonioso, robe da svenimento allo stato puro…

Purtroppo per noi i prezzi di questo allevatore sono fuori dalla nostra portata e decidiamo di dirigerci verso altri lidi. Lungo la strada tuttavia abbiamo l’opportunità di assistere ad un piccolo koi show “di paese” dove tuttavia ci si può anche qui rifare gli occhi…

8v4a9711

Mentre curiosiamo tra le vasche e i sacchetti contenenti le tosai e le piccole koi, incontriamo Choguro, un allevatore famoso in particolar modo per le sue Goshiki e Platina che tuttavia in questo concorso ha “sostituito” con una Kin Kikokuryu, e con estrema fierezza ci porta a vedere…

8v4a9722

Nonostante il koi show sia veramente molto molto piccolo, come alla stregua di una sagra paesana per intenderci, si possono ammirare esemplari veramente notevoli e che potrebbero concorrere per il Grand Champion in un qualsiasi koi show europeo…

8v4a9728

8v4a9729

Dopo quasi un’ora decidiamo che è tempo di portare a casa qualche pesce e ci dirigiamo così da Manabu san con il quale abbiamo preso appuntamento per metà mattinata.

8v4a9730

Quando arriviamo alla Yamasan Koi Farm non troviamo ancora l’allevatore, impegnato ad effettuare l’harvest di uno dei suoi numerosi mud pond, e decidiamo così di fare un giretto nei dintorni…

8v4a9735

La quantità di stagni e piccoli laghetti che ci sono in quest’area è a dir poco impressionante e, quello che ci lascia ancora più a bocca aperta, è il fatto che ciascuno di essi contenga innumerevoli tosai della stessa varietà, nel caso specifico tancho kohaku…

8v4a9733

Finalmente arriva Manabu san e possiamo iniziare ad effettuare la nostra selezione odierna, con un occhio di riguardo alle varietà che questo allevatore sa fare meglio. Questo è il risultato!

FOTO 2
Nisai Mix – 2 anni – 35 cm

8v4a9765
Ochiba, Ochiba Ginrin, Platina Ginrin, Platina Doitsu, Goshiki, Kohaku

Siamo molto soddisfatti di queste koi anche perché Yamazaki ci riserva sempre un trattamento particolare, il rapporto qualità-prezzo è veramente eccezionale in più la simpatia e il sorriso che ogni volta ci sa regalare è qualcosa di impagabile! Nel nostro piccolo cerchiamo di ricambiare…

8v4a9783

E’ ora di pranzo e, come premio per questa ottima selezione, decidiamo di concederci il ramen più buono di Yamakoshi ed ovviamente accompagnato un piatto di ottimi ravioli kyosa!
Il nostro pomeriggio inizia col dirigersi verso Maruhiro, allevatore che avevamo visitato anche ieri ma che anche oggi prevede di portare nuove koi in allevamento. Lungo la strada tuttavia notiamo molto movimento nella koi farm di Maruhide e decidiamo di fermarci. Quello che troviamo è sbalorditivo…un tank pieno di sansai (koi di 3 anni) e yonsai (koi di 4 anni) appena pescate dal mud pond!

8v4a9787

Ci soffermiamo a guardare attentamente gli esemplari presenti in questa vasca e, ad ogni occhiata, facciamo fatica a trovare un pesce che non sia degno di nota!

8v4a9792

8v4a9794

A malincuore dobbiamo lasciare questo spettacolo ed affrettarci per raggiungere la koi farm di Maruhiro, dove appena arriviamo, scorgiamo subito del gran fermento!
E’ appena arrivato infatti un carico di nuove koi nisai e le stanno giusto scaricando…

8v4a9825

All’interno della koi farm troviamo Hironori san in attesa di effettuare il check sui pesci appena arrivati, decidendone così il prezzo e la vasca all’interno dei quali verranno “lanciati”!

8v4a9840

Nemmeno il tempo di terminare lo scarico di queste nuove nisai che subito arriva un altro furgoncino con un’altro vascone di pesci. Questa volta si tratta di tategoi, ovvero koi di prima scelta che sono state selezionate in precedenza quando erano tosai per essere successivamente immesse nei mud pond di accrescimento per un anno.

8v4a9880

La qualità e la grandezza di questi pesci ci lascia nuovamente a bocca aperta e non ci resta che ammirare con quale cura e delicatezza Maruhiro esegue un check di controllo…

8v4a9860

La giornata volge al termine, ma per ringraziare Hironori san dei pesci che abbiamo acquistato ieri e di quanto abbiamo potuto assistere oggi, non ci resta che omaggiarlo con un nostro gadget!

8v4a9889

MATAASHITA!” – Trad. “Ci vediamo domani!” 

Lunedì 17 Ottobre 2016

A quanto pare non abbiamo ancora smaltito i postumi del fuso orario e anche stamattina alle 4:30 siamo svegli! Oggi la giornata si presenta alquanto impegnativa, abbiamo infatti appuntamento con molti allevatori interessanti che ci possono fornire alcune varietà che stiamo cercando.
La prima sosta della giornata è con Kase.

8v4a9892

Arriviamo prima dell’allevatore che sta ultimando un harvest e che tra poco ci raggiungerà.
Nel frattempo iniziamo a guardarci intorno e, come spesso accade da queste parti, ci ritroviamo circondati dai mud pond con i pesci ancora al loro interno…

8v4a9893

Nel frattempo arriva Kase con un carico di pesci, ed incuriositi dal notevole movimento attorno al furgoncino, ci avviciniamo per dare una sbirciata. Quando l’allevatore apre la cerniera lampo a chiusura della vasca rimaniamo sbalorditi…un carico di sole Shiro Utsuri!

8v4a9898

Rimaniamo quindi ad ammirare Kase san che effettua il controllo e la selezione di ciascun pesce.
La naturalezza e la manualità che gli allevatori giapponesi dimostrano è sempre notevole…

8v4a9901

E’ tempo però di entrare nella koi haus e qui notiamo una vasca con un rapporto qualità-prezzo a dir poco straordinario. Non ci resta che abbracciare il retino ed iniziare a pescare! Questa la nostra selezione…

FOTO 3
Nisai Mix – 2 anni – 30/35/40 cm

8v4a9943
Goshiki, Maruten Goshiki, Soragoi Doitsu Metallic, Ochiba Doitsu, Kikosui, Kin Kikokuryu, Shiro Utsuri, Chagoi Doitsu

Siamo molto soddisfatti dei pesci che abbiamo trovato da questo allevatore, avevamo parecchie richieste di goshiki e anche di doitsu e crediamo di averle soddisfatte.
Non c’è tuttavia tempo da perdere e, velocemente, ci dirigiamo da Ikarashi Ohzumi.

8v4a9983

E’ la prima volta che veniamo a visitare questo allevamento e, sinceramente, nonostante alcuni pesci veramente notevoli, non rimaniamo stupiti, soprattutto dalla qualità dell’acqua.

8v4a9985

E’ quasi ora di pranzo, ma lungo la strada ci fermiamo comunque da un top breeder di Niigata ovvero Aoki.

8v4a9987

Ogni anno è quasi impossibile trovare dei pesci disponibili da questo allevatore in quanto non fa nemmeno in tempo a portare le koi dai mud pond all’allevamento che in un batter d’occhi sono già sold out! Infatti anche in questa occasione, troviamo le vasche delle nisai vuote, ci consoliamo comunque ammirando le piccole tosai in accrescimento! Il gioco di colori che le koi di questo allevatore ci regalano è sempre qualcosa di magnifico…

8v4a9995

8v4a0004

Dopo un meritato pranzo, riusciamo a regalarci un mini giro turistico per ammirare alcuni luoghi caratteristici dell’area. Gli scatti che riusciamo a fare non sono molti ma crediamo che ne valga la pena condividerli con voi…

8v4a0007

8v4a0011

8v4a0014

Dopo questa parentesi prettamente “turistica” è tempo di correre alla Marusei Koi Farm dove siamo riusciti finalmente ad ottenere un appuntamento con Yoshiuki Hirasawa. I prezzi di questo allevatore sono sempre molto interessanti e non possiamo esimerci dal realizzare un bel mix…

FOTO 4
Nisai Mix – 2 anni – 30/35 cm

8v4a0029
Tancho Sanke, Asagi, Shusui, Aka Matsuba, Kujaku,Yamabuki, Kigoi, Hi Utsuri Ginrin 

E’ da un po’ di tempo che cerchiamo una kohaku di grandi dimensioni dal giusto prezzo e, mentre camminiamo lungo il labirinto di vasche che caratterizza questa koi farm, veniamo abbagliati da un esemplare veramente notevole. Quando prendiamo il mano il retino e peschiamo questa koi l’allevatore inizia a balbettare e ci dice che abbiamo pescato a suo parere la koi migliore della vasca.
Chiediamo subito il prezzo e iniziamo a vacillare…non riusciamo a trattenerci e decidiamo che questa koi verrà in Italia con noi!

FOTO 5

8v4a0044
Kohaku 72cm – 4 anni

Non ci resta che ringraziare Hirasawa per questo splendido acquisto e una foto con l’allevatore non può fare altro che sugellare questo momento!

8v4a0052

Questa giornata non poteva terminare nel migliore dei modi e ancora sprizzanti di gioia per le koi di oggi non ci resta che prepararci per domani…ci aspetta un harvest! MATANE

Martedì 18 Ottobre 2016

Come vi avevamo preannunciato ieri, siamo finalmente giunti al grande giorno, ovvero è arrivato il momento di effettuare l’harvest con uno dei più rinomati allevatori di Niigata ovvero Yagenji.
Raggiungiamo quindi i fratelli Daisuke e Toshinori san presso la struttura principale dell’allevamento e, in pochi minuti, siamo già sulle sponde del mud pond.

8v4a0068

E’ molto importante prepararsi bene prima di entrare in acqua in quanto, oltre al fatto di non bagnarsi, c’è anche da considerare che non si sa esattamente cosa possa spuntare dall’acqua, visto che quest’area è anche abitata da numerosi serpenti. Per questi motivi, uno dei fratelli Yagenji ci fornisce gentilmente quello di cui abbiamo bisogno!

8v4a0070

Mentre ci prepariamo chiediamo agli allevatori cosa ci aspetta nel mud pond e ci spiegano che si tratta di circa 100 koi nisai (2 anni) la cui maggior parte sono go sanke doitsu con l’aggiunta di qualche kikosui.
In questi video, potete ammirare tutto il processo di raccolta…

Una volta terminato l’ikeage (possiamo dire che è stata una fatica immane, molto peggio di quello che può apparire dal video!), rientriamo velocemente alla koi farm e come potete ben capire da questa foto, il risultato ha soddisfatto molto anche l’allevatore!

8v4a0075

Questo è infatti il risultato della nostra raccolta…

8v4a0079

Su questi pesci avevamo la prima scelta e, personalmente, eravamo molto interessati a un esemplare di doitsu sanke. Purtroppo per noi, la koi in questione era una tategoi (ovvero uno dei migliori esemplari) e il prezzo era decisamente al di sopra del nostro budget.
Ve la vogliamo comunque proporre in questo video perché crediamo che esemplari così anche in Giappone non se ne vedano tutti i giorni…

Non ci resta che ringraziare i fratelli Yagenji per averci fatto vivere questa straordinaria esperienza e, come abbiamo fatto con gli altri allevatori ai quali siamo più affezionati, abbiamo fatto loro dono di una delle nostre t-shirt!

8v4a0096

Purtroppo per noi però la mattinata se n’è già andata e decidiamo quindi di andare a pranzo.
Lungo il tragitto però abbiamo il tempo per fermarci da Kaneko, uno dei pochi allevatori di Niigata che, oltre alle koi alleva dei pesci molto particolari denominati Tamasaba…

8v4a0098

8v4a0101

Non troviamo quindi il rapporto qualità-prezzo che cerchiamo e decidiamo di passare oltre.
Nel pomeriggio abbiamo la possibilità di fermarci da Maruyju, un allevatore molto rinomato per la qualità dei pesci che offre.

8v4a0109

Anche qui in Giappone qualità è sinonimo di soldi quindi anche in questo caso, nonostante siamo stati abbagliati dai pesci di questo allevatore, non troviamo nulla che fa al caso nostro.
Prima di andarcene però ci consoliamo con uno dei più bei panorami di Yamakoshi, di cui si può godere proprio direttamente da questa koi farm!

8v4a0116

E’ quindi il turno di Hosokai, altro allevatore molto rinomato nell’area per alcuni dei suoi pesci, in particolar modo per le Go Sanke e Kujaku.

8v4a0126

8v4a0127

 Anche qui non troviamo nulla di quello che stiamo cercando ma, uscendo, veniamo sorpresi da un insetto che non si vede tutti i giorni e qui realizziamo lo scatto forse più bello della giornata…

8v4a0130

E’ quasi giunta l’ora di tornare in hotel, ma riusciamo a fare l’ultima tappa da un allevatore che non conoscevamo ancora ovvero Hasegawa. La sua koi farm è particolarmente suggestiva in quanto si trova nel centro di un paesetto, in mezzo alle altre case e alle attività commerciali adiacenti.
Produce unicamente Go Sanke con una particolare predisposizione per le kohaku che ci propone ad un ottimo prezzo ma di cui tuttavia al momento non abbiamo richiesta.
Prima di andare via ci conduce però in un angolo del suo giardino dove magicamente ci si apre uno spettacolo a cui non possiamo rinunciare!

8v4a0134

Con questo meraviglioso scorcio di giardino giapponese la nostra giornata finisce qui.
Da un punto di vista degli acquisti non è stata sicuramente una giornata prolifica, ma dal punto di vista personale oggi ci siamo arricchiti di un’esperienza unica che solo chi ama le koi può immaginare cosa sia!
Arrivederci a domani… KONBANWA

Mercoledì 19 ottobre 2016

Questo è il nostro penultimo giorno di selezione, ci mancano ancora molte varietà che stiamo cercando e oggi forse è il momento giusto per trovarle. Stiamo cercando in particolar modo delle tancho high quality, ideali per chi vuole partecipare ai koi show o semplicemente per chi cerca una koi di alto potenziale futuro. Abbiamo spiegato le nostre esigenze alle nostre guide e ci dirigiamo verso le montagne…

8v4a0146

Decidiamo di dirigersi verso uno degli allevatori che può regalarci delle sorprese ovvero sia Oofuchi.
Questa koi farm è gestita da due fratelli molto strani in quanto il prezzo dei pesci non è mai dato a sapersi se non dopo averli scelti e le contrattazioni sono sempre all’ordine del giorno.

8v4a0142

Diamo un’occhiata alla vasca principale della koi farm e notiamo delle koi veramente molto interessanti.
La taglia è notevole e di conseguenza anche il prezzo sale vertiginosamente!

8v4a0144

Purtroppo per noi non è questo il target di pesci che al momento abbiamo quindi decidiamo di andare a vedere cosa ci riserva Marudo.
E’ sempre un piacere venire a visitare questo allevamento perché si possono ammirare dei pesci veramente di taglia notevole, però anche in questo caso non troviamo nulla che fa al caso nostro.
Siamo di strada, e ci fermiamo nuovamente da Maruhiro dove notiamo un certo via vai di furgoncini.
Tra la confusione generale notiamo Hironori san in procinto di scaricare alcuni pesci e ci avviciniamo per vedere di cosa si tratta…

8v4a0147

Boom baby! Questa volta abbiamo di fronte un carico di Jumbo koi, in particolar modo Ki Utsuri, Chagoi e Kigoi, con qualche “intruso” come Matsuba e Shiro Muji.
Maruhiro inizia così a scrutare i pesci ed effettuare i controlli di rito per decidere in che vasca inserirli così come la fascia di prezzo…

8v4a0148

8v4a0163

Assistere alle fasi di selezione, scarico ed immissione nella vasche di allevamento è sempre qualcosa di emozionante, così come ammirare con che scioltezza e destrezza vengono maneggiati i pesci…

8v4a0154

Queste grandi koi vengono, per la maggior parte, immesse nel show pond principale della Maruhiro Koi Farm ovvero una vasca circolare che sovrasta su tutte le altre e che forse è grande tutte le altre messe insieme!

8v4a0170

Decidiamo di andare a dare un’occhiata nelle altre vasche più alla nostra portata, ma anche qui non troviamo nulla di quello che stiamo cercando. Anche se non compriamo nulla, Saori san è sempre pronta a regalarci un sorriso!

8v4a0176

Non ce ne rendiamo conto ma, appena guardiamo l’orologio, ci rendiamo conto che abbiamo già sforato le 12:30 e dobbiamo dirigerci velocemente verso Aoki con cui abbiamo appuntamento alle 13:00.
L’allevatore ci ha promesso che al mattino avrebbe fatto un harvest di 400 nisai da un mud pond e che troveremo quindi un’ampia scelta di varietà.
Appena arriviamo, ci dirigiamo subito verso le vasche dove sappiamo che dovrebbero esserci i pesci ed, in effetti, i pesci ci sono, ma non  nella quantità che ci aveva indicato qualche giorno fa.
Inoltre il rapporto qualità-prezzo non ci soddisfa e, a malincuore, decidiamo di passare oltre.

8v4a0182

8v4a0183
Pensiamo, pensiamo, pensiamo e alla fine, dopo un rapido summit, decidiamo di telefonare a Yamazaki per sentire se possiamo tornare da lui…l’allevatore ci conferma che è presente in koi farm e, in men che non si dica, siamo già da lui!

8v4a0188

Appena entriamo in allevamento iniziamo a guardarci intorno freneticamente ed, in men che non si dica, ci ritroviamo con il retino in mano ed iniziamo a pescare i pesci!

8v4a0202

Abbiamo già trovato da questo allevatore delle ottime nisai dall’ottimo rapporto qualità-prezzo ma, in questo caso, cerchiamo delle high quality quindi cerchiamo direttamente nella vasca dove solitamente l’allevatore mette i pesci più belli. Questo è il risultato!

FOTO 6
Tancho Mix – 2 anni – 35 cm

8v4a0214
Tancho Kohaku, Tancho Kohaku Ginrin, Tancho Sanke, Tancho Showa

Siamo molto soddisfatti di queste koi, in quanto era da molto tempo che cercavamo esemplari del genere, ma fin’ora non avevamo trovato nulla che veramente fosse all’altezza di essere chiamato “high quality”!
Purtroppo la maggior parte delle tancho col tondo quasi perfetto che si vedono in acqua poi, quando vengono tirate su col retino, sono giallognole o hanno qualche difetto che si vede solo fuori dall’acqua.
In questo caso, possiamo dire che queste koi sono veramente molto molto belle…
Ultima tappa della giornata Miya.

8v4a0240

Questo allevatore è specializzato in particolar modo in Go Sanke e Kujaku, varietà che nei giorni scorsi avevamo già selezionato. Il rapporto qualità-prezzo è molto buono ma cerchiamo dei pesci particolari, qualcosa che vada fuori dallo standard…insomma qualche most unique koi!
Domani sarà il giorno giusto??? Vedremo…

Giovedì 20 Ottobre 2016 

Eccoci giunti, a malincuore, all’ultima giornata di selezione.
Come preannunciatovi ieri sera, oggi siamo alla ricerca di pesci particolari e, perché no di qualche buona occasione, anche se il periodo non è sicuramente quello giusto per ricercare le koi a prezzi scontati.
Decidiamo quindi di dirigerci di prima mattina alla Marusei Koi Farm, dove non c’è ancora nessuno, ma da queste parti le porte sono sempre aperte quindi non esitiamo ad entrare!

Cerchiamo scrupolosamente nelle vasche, ma troviamo molti pesci delle varietà che abbiamo già collezionato nei giorni scorsi e non è esattamente quello che vogliamo. Prima di andare via scorgiamo Seitaro Hirasawa intento ad imbustare i pesci per effettuare una spedizione ed è sempre molto interessante vedere come vengono preparati i pesci per il viaggio…

8v4a0244

Ci dirigiamo quindi da Shinoda, un allevatore molto rinomato per le sue Hi Utsuri, ma anche per Go Sanke doitsu e Showa ginrin.

8v4a0250

La qualità molto elevata delle sue koi implicano un prezzo veramente alto e decidiamo quindi di non prendere nulla anche se, prima di andare via, non ci lasciamo certo sfuggire la vasca delle Jumbo!

8v4a0254

Nell’area di Niigata oltre alle koi, un’altra attività che è molto rinomata sono i tori da combattimento che sono un vero e proprio status simbol di queste zone.
Shinoda è uno dei tanti allevatori di koi che ne posside uno ma, rispetto agli altri è uno di quelli che vince molto spesso i combattimenti con il suo gioiellino.
Anche in questo caso, un’occhiata è d’obbligo!

8v4a0275

8v4a0274

Ci concediamo una rapida sbirciata anche da Conias, un allevatore che produce koi di qualità eccelsa, ma anche in questo caso troviamo prezzi a dir poco esorbitanti e decidiamo quindi di ritornare da Maruhiro dove nei giorni scorsi avevamo notato delle koi veramente molto particolari.
Decidiamo quindi di mettere insieme un mix veramente molto interessante e, se ciò non bastasse, riusciamo ad inserire un Tancho Kohaku Ginrin da quasi 50 cm ad un prezzo da non credere!!!

FOTO 7
Nisai Mix – 2 anni – 35/50 cm

8v4a0286
Tancho Kohaku Ginrin, Kohaku Ginrin, Goromo Showa Ginrin, Ki Utsuri Ginrin, Nezu,                      Kogane Ochiba Doitsu, Kin Kabuto Ginrin, Karasugoi Doitsu Ginrin

La giornata è volata via e il sole ci sta abbandonando.
C’è tuttavia il tempo di fare un’ultima tappa e decidiamo di visitare Kanno, un allevatore dal quale non eravamo mai stati prima d’ora e che è specializzato in Goshiki e Go Sanke.

8v4a0304

I colori che si possono ammirare nelle sue vasche sono veramente notevoli tuttavia, come spero abbiate avuto modo di realizzare in questi giorni dal nostro report, le koi di qualità hanno un prezzo elevato che, per questo tipo di pesci, non siamo disposti a spendere.

8v4a0306

Prima di andare via però notiamo una Sanke molto particolare con un body pazzesco ma con un patten non ancora ben definito. Chiediamo all’alevatore di mettercela in un bowl per controllarla da vicino e, quando la vediamo nuotare da vicino, ci lascia letteralmente a bocca aperta.
Questo pesce, considerato che ha solo 3 anni e misura più di 65 cm, quando finirà il suo sviluppo sarà un pesce che potrà sicuramente concorrere per vincere i più importanti koi show al mondo.

8v4a0315

Con questo meraviglioso pesce, la nostra selezione si conclude qui.
Siamo molto soddisfatti di quello che abbiamo trovato e soprattutto del rapporto qualità-prezzo che riusciremo ad offrirvi quest’anno!

Vi aspettiamo numerosi sul nostro sito internet www.zankoi.it e presso i nostri impianti per farvi visionare dal vivo le nostre koi.
Nel frattempo, SAYONARA Giappone, ci rivedremo presto!!!

8v4a0303

Andrea Zanchin